Eccoci giunti al quinto incontro nel girone FIP Gold; oggi si ospita Ebro, team di livello impegnativo. Come al solito, ci aspetta un match intenso, visto che la classifica ci vede a pari punti.


L’avvio della contesa è subito molto, molto intenso e sentito; le due squadre attaccano con efficacia: sia i nostri che i giocatori in divisa verde sono precisi e ribattono le rispettive conclusioni; c’è ritmo, agonismo ed adrenalina e si arriva al primo riposo in assoluta parità, con i nostri raggiunti sul 17-17 da una tripla avversaria sul filo della sirena; nel secondo quarto, il match prosegue sulla falsariga del primo; i nostri ragazzi tengono bene il campo e il punteggio, subendo il break con altre due triple consecutive che ci fanno scivolare indietro: infatti si va all’intervallo lungo sul 32-39.

Alla ripresa del gioco, i nostri patiscono la pausa, perdendo lucidità difensiva ed efficacia in attacco, mentre gli avversari riprendono con corsa ed energie mentali; un po’ di stanchezza e la forbice diventa notevole: siamo in difficoltà e subiamo un parziale di 7-17, arrivando sul 39-56.

Inizia l’ultimo quarto e sembra che non ci sia più nulla da dire: invece i nostri iniziano ad attaccare l’avversario con una costante erosione dello svantaggio; servirebbe però un quarto molto più lungo per ribaltare il match, che invece si avvia ad una conclusione negativa (59-69 finale).

Bravi ragazzi, ieri avete lottato e offerto contro un avversario molto preparato ed atletico; peccato per il terzo quarto che ha deciso la partita, però cercate di fare tesoro di ciò in palestra per migliorare la fase difensiva e tenere alta la concentrazione. Forza Vismara!

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here